Norcia, aprono 24 negozi 'delocalizzati'

Vicepresidente Umbria, prima realtà cratere sismico a farlo

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 7 SET - Consegnate stamani a Norcia le chiavi dei primi 24 negozi turistici del centro storico delocalizzati in via della Stazione, appena fuori da Porta Ascolana.
    "È una giornata molto importante, oggi a ripartire dopo il sisma è il mondo dell'impresa", ha commentato il vicepresidente della Regione Umbria, Fabio Paparelli, per il quale "sono state realizzate delle strutture molto belle in una zona che si presta a organizzare eventi, come i mercatini di Natale, e siamo orgogliosi di aver inaugurato la prima delocalizzazione commerciale dell'intero cratere del Centro Italia".
    In cantiere altre cinque delocalizzazione commerciali: tre per i ristoranti di Norcia, una per la galleria commerciale per artigiani e altre attività della zona industriale e la quinta, a Castelluccio, per i ristoranti e i caseifici che erano presenti nel borgo prima del terremoto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere