In auto 4 kg di hascisc, arrestati

Due marocchini al casello autostradale di Orvieto

(ANSA) - PERUGIA, 7 SET - Bloccato dai carabinieri un ingente canale di rifornimento del mercato umbro di spaccio di droghe leggere, con l'arresto di due presunti 'corrieri' marocchini, scoperti con oltre quattro chili di hascisc in auto, al casello di Orvieto. I militari, in divisa e in borghese, hanno notato che l'auto, di grossa cilindrata, con a bordo i due marocchini (un 36enne residente a Perugia ed un 28enne residente a Roma) raggiunto il casello proveniente da Roma, viste le pattuglie ha cercato con una manovra pericolosa di evitare il controllo, ma è stata fermata da una macchina 'civetta'. Nel cofano motore sono stati scoperti quattro involucri sigillati, ognuno dei quali con dieci panetti da 100 grammi di hascisc, tutti con il logo 'Svr0.
    Nell'auto sono stati trovati anche una carta d'identità falsa con la foto del più giovane dei due ed un finto cellulare, in realtà un taser funzionante.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie