Card. Bassetti, salviamo la domenica

"Significa affermare l'esigenza di un vita a misura dell'uomo"

(ANSA) - PERUGIA, 18 GIU - "Salviamo la domenica": è, questo, il "messaggio" che il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei e arcivescovo di Perugia, ha affidato ai fedeli nel corso dell'omelia della solennità del Corpus Domini, nella cattedrale di San Lorenzo, nel capoluogo umbro.
    "Abbiamo perso il senso della domenica - ha detto il cardinale - che è diventata tutto, fuorché il giorno del Signore. E noi cristiani, lo dico con forza, dobbiamo riappropriarci, riconquistare il giorno di festa". "Che il lavoro festivo - ha proseguito - non diventi la regola e che non si moltiplichino soltanto le nuove cattedrali del consumo, come sta avvenendo anche intorno alla nostra città. Difendere la domenica, il riposo festivo, la possibilità per tutti di partecipare alla celebrazione dell'Eucaristia non significa soltanto difendere i diritti di Dio, ma anche affermare l'esigenza di un vita a misura dell'uomo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere