Esposto cautelativo Provincia Perugia

Presentato da presidente su "gravissima condizione finanziaria"

Il presidente della Provincia di Perugia Nando Mismetti ha presentato un esposto cautelativo alla procura generale della Repubblica, al prefetto e alla sezione regionale della Corte dei conti per denunciare la "gravissima condizione economica e finanziaria" in cui opera l'ente.
    Con questo atto l'amministrazione (contestualmente a quanto stanno facendo anche tutte le altre) ha voluto formalmente denunciare quella che viene definita una "situazione ormai insostenibile, mettendo pienamente a conoscenza le comunità locali e le amministrazioni dello Stato dell'estremo rischio in cui versano i servizi di competenza provinciale".
    "Come ribadito fin troppe volte in questi anni, la Provincia di Perugia - si legge in un suo comunicato -, pur essendo competente in funzioni fondamentali come viabilità provinciale, viabilità regionale, edilizia scolastica e altri settori, si è vista sottrarre anno dopo anno le risorse necessarie per poter svolgere i relativi servizi".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.