Intitolata a Levi Montalcini sala Creo

La nipote alla cerimonia, presentato nuovo sistema robotico

(ANSA) - PERUGIA, 12 FEB - All'ospedale di Perugia una mattinata che ha coniugato il ricordo, per una figura di spicco della ricerca scientifica, con l'innovazione. Infatti, dopo la cerimonia di intitolazione della sala convegni del Centro ricerca emato-oncologico (Creo) al Premio Nobel Rita Levi-Montalcini, è stato presentato il nuovo sistema robotico a disposizione dei laboratori di Microbiologia, tra i primi in Italia ad utilizzare questo apparato automatizzato e sofisticato di gestione degli esami.
    Ad inaugurare la sala congressi del Creo, è stata la nipote della ricercatrice morta nel dicembre del 2012, l'ingegner Piera Levi-Montalcini.
    Una donna, ha sottolineato la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini riferendosi alla scienziata, "tenace, determinata, moderna e contemporanea, e che ha sempre difeso la laicità dello Stato da ogni forma di ingerenza". Marini e il direttore generale dell'Azienda ospedaliera di Perugia, Walter Orlandi, si sono detti "onorati" della presenza della nipote Piera.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Alfio Santi

Il sarto delle piscine: da Gualdo Cattaneo a Mosca, gli spazi di relax firmati Alfio Santi

Da più di trent’anni Alfio Santi costruisce e si occupa della manutenzione di piscine che riescono a soddisfare tutti i tipi di clienti, anche i più esigenti. Esperienza ed affidabilità lo hanno portato a lavorare in giro per il mondo


Tutela ambiente

Abbattimento polveri: certificazioni e impianti di qualità. Simar rispetta l'ambiente

Certificazioni di qualità e basso impatto ambientale, la produzione industriale è sempre più verde.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere