Imprese: Ire, soddisfazione nel settore manifatturiero

(ANSA) - BOLZANO, 23 AGO - Il clima di fiducia nel settore manifatturiero altoatesino rimane molto positivo. Ciò emerge dalla rilevazione congiunturale dell'Ire - Istituto di ricerca economica della Camera di commercio di Bolzano. Più di nove imprese su dieci prevedono per quest'anno una redditività soddisfacente. Crescono anche investimenti e occupazione.
    L'edizione estiva del barometro dell'economia evidenzia come il 92 percento delle imprese del settore manifatturiero altoatesino preveda di chiudere il 2018 con un risultato economico soddisfacente. Tale quota è in linea con i livelli dello scorso anno e rappresenta il valore più elevato dell'ultimo decennio.
    La dinamica dei fatturati è particolarmente positiva, anche a causa dell'aumento dei prezzi di vendita. Si registra un incremento del volume d'affari sia sul mercato locale, sia con la clientela fuori provincia. A questo proposito, si consideri che nel primo trimestre del 2018 le esportazioni altoatesine sono state superiori del 5,7 percento rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.
    L'occupazione nel settore manifatturiero beneficia della congiuntura favorevole: nella prima metà del 2018 il numero di lavoratori dipendenti è stato superiore del 3,3 percento rispetto allo scorso anno.
    Per il presidente della camera di commercio, Michl Ebner, "gli ammortamenti maggiorati previsti dalla normativa nazionale rappresentano un forte impulso per imprenditori e imprenditrici ad investire in competitività, con grandi benefici anche in termini occupazionali. Essi sono un utile complemento agli incentivi previsti a livello provinciale ed è pertanto opportuno che vengano confermati anche per il futuro," si legge in una nota.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai alla rubrica: Pianeta Camere