Al Global Forum Suedtirol l'esempio smart dell'Estonia

(ANSA) - BOLZANO, 09 AGO - L'Alto Adige è considerata, per la crescita che ha conosciuto negli ultimi decenni, una regione modello in Europa. I meccanismi e sistemi di successo del passato potranno, però, garantire il benessere anche in futuro? E' il tema che esperti internazionali si porranno in occasione del 10° "Global Forum Südtirol" (Gfs) con il titolo "Smart Südtirol - caos digitale o più qualità di vita?", che si terrà il prossimo 14 settembre presso l'Eurac Research di Bolzano.
    Termine di paragone sarà l'Estonia, Paese in cui è possibile fare tutto in modo digitale e semplice, con sole tre eccezioni: matrimonio, divorzio e acquisto di una casa. L'Estonia ha introdotto il diritto fondamentale di accesso a internet: l'88% degli estoni usa internet a banda larga, il 98% possiede un'e-identity card, il 99% delle transazioni bancarie e il 98% delle prescrizioni mediche si svolgono online, il 96% della popolazione presenta la dichiarazione dei redditi online, il 30% vota online, il 2% del PIL viene risparmiato grazie alla digitalizzazione, solo per citare alcuni esempi.
    "Che proprio l'Estonia sia diventata pioniere in materia di e-Government non è dovuto soltanto a politici e cittadini coraggiosi, ma anche alla piccola dimensione del Paese dove le vie tra economia, politica e amministrazione sono molto brevi", sottolinea Christian Girardi, fondatore e organizzatore del Gfs.
    Al Forum interverrà, tra gli altri, Taavi Kotka, ex ministro alla digitalizzazione estone e consigliere speciale del vicepresidente della commissione Europea, che illustrerà con quali scelte strategiche l'Estonia è riuscita a costruire una vera e-society. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai alla rubrica: Pianeta Camere

Qualità Alto Adige