Uxoricidio Merano: austriaco condannato a 30 anni

Nel settembre 2018 aveva ucciso la moglie con 42 coltellate

(ANSA) - BOLZANO, 13 FEB - Un austriaco 39enne, Johannes Beutel, è stato condannato a 30 anni di carcere per aver ucciso nel settembre 2018 con 42 coltellate la moglie Alexandra Riffeser nella loro casa di Quarazze, vicino Merano. Il processo si è svolto a Bolzano con rito abbreviato. I giudici hanno così accolto la richiesta di pena dell'accusa.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie