Brennero: Fugatti, misure abbiano criteri di ragionevolezza

'Intensificati rapporti con ministero e categorie produttive'

(ANSA) - TRENTO, 13 FEB - "Ogni misura limitativa deve poggiare su criteri di ragionevolezza". Lo afferma il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, in riferimento alle proposte di 'dosaggio tir' sull'autostrada del Brennero del suo omologo altoatesino Arno Kompatscher.
    "In queste ultime settimane - dice Fugatti all'ANSA - abbiamo intensificato i rapporti con il ministero, oltre che con le categorie produttive, per cercare una chiave di lettura plausibile e ragionevole dei divieti di transito ai tir su suolo austriaco, introdotti per ancora più categorie merceologiche a partire dallo scorso 1 gennaio. Il principio che crediamo debba essere permanentemente applicato e difeso è quello che ogni limitazione alla circolazione delle persone e delle merci, come in questo caso, può soffrire alcune eccezioni solo in presenza di un motivato interesse pubblico, ma naturalmente avendo a disposizione alternative sostenibili per coloro che ricevono limitazioni dei divieti".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie