Torna livello allerta Alto Adige

Dopo giorni di pre-allarme, 3.000 interventi

(ANSA) - BOLZANO, 19 NOV - Dopo il pre-allarme dei giorni scorsi, lo stato di protezione civile in Alto Adige è stato riportato al livello di allerta (Alfa - giallo): si tratta del secondo grado su una scala di quattro, ad indicare che la situazione di emergenza legata al maltempo sta lentamente rientrando. Lo ha comunicato il governatore Arno Kompatscher presentando un primo bilancio degli interventi: dal 12 al 19 novembre impegnati oltre 4.000 uomini in 3.000 interventi, operativi il 90% delle squadre di vigili del fuoco volontari dell'Alto Adige. Ancora chiuse circa 40 strade, la linea ferroviaria della Val Pusteria, tra San Candido e Lienz, rimarrà off-limits sino all'8 dicembre. All'opera in questi giorni 500 tecnici del Servizio strade con oltre 250 mezzi.
   Il governatore altoatesino Arno Kompatscher ha sottolineato il grande impegno da tempo in corso di Terna per garantire approvvigionamento di corrente elettrica ad alta tensione in Alto Adige. "In Valle Isarco nei prossimi anni saranno spesi 300 milioni di euro per creare 3 linee di alta tensione, di cui una sottoterra. Spariranno così 600 degli attuali 900 tralicci di alta tensione", ha sottolineato Kompatscher. Per quanto riguarda invece le linee di media tensione, Edyna spende 40 milioni di euro all'anno, ha aggiunto il governatore. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere