Numero unico 112, dal Trentino 500 telefonate al giorno

Rinnovato progetto 'Controllo di vicinato'

(ANSA) - TRENTO, 18 OTT - Sono 500 in media le telefonate che arrivano ogni giorno al Numero unico per le emergenze 112 da tutto il territorio trentino. Solo ieri, le chiamate ricevute sono state 477, mentre 110 sono stati i cosiddetti "falsi allarmi", ovvero le telefonate avviate ma poi subito abbandonate dall'utente.
    Il dato è stato reso noto stamane a margine della firma del protocollo d'intesa per il progetto "Controllo di vicinato".
    L'accordo, dopo una sperimentazione di un anno, è stato rinnovato per altri 12 mesi, "quale esperienza positiva da ripetere", ha detto il Commissario del governo, Sandro Lombardi.
    "I cittadini diventano sentinelle del territorio - ha aggiunto - sanno che non si devono sostituire alle forze dell'ordine ma che la loro è un'attività preventiva, di segnalazione di criticità o anomalia". Il protocollo prevede che per ciascun quartiere vi sia un coordinatore al quale è possibile segnalare situazioni inusuali e comportamenti sospetti, delle quali vengono poi informate le forze dell'ordine.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai alla rubrica: Pianeta Camere