Kompatscher, fake abolizione Alto Adige

"Rispetto reciproco gruppi linguistici è nostro punto di forza"

(ANSA) - BOLZANO, 17 OTT - "L'abolizione della denominazione 'Alto Adige' è stata una notizia falsa. La questione riguardava esclusivamente il termine in uno specifico testo di legge. Non cambierà nulla". Lo ha ribadito il governatore altoatesino Arno Kompatscher.
    Secondo il presidente della Provincia autonoma, "la polemica è comunque servita a evidenziare quanto sia importante il rispetto reciproco dei gruppi linguistici che è il nostro punto di forza". Per guanto riguarda la toponomastica Kompatscher ha sottolineato che "l'unico approccio può essere quello del dialogo e della condivisione".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol