Bcc: unica società per servizi informatici entro il 2020

Otto realtà attuali saranno incorporate in Phoenix informatica

(ANSA) - TRENTO, 25 GIU - Cassa centrale banca annuncia che completerà entro il 2020 la trasformazione delle otto società che oggi si occupano di servizi informatici e bancari in una nuova e unica realtà. La nuova entità conterà 640 dipendenti totali e offrirà prodotti e servizi a 150 banche (oltre a Bcc, Rurali e Raika, anche Popolari, spa e Casse di Risparmio).
    Nascerà così una società con 65.000 Pos, oltre 3.000 Atm e 18.000 postazioni di lavoro in gestione, quasi 1,5 milioni di clienti di internet banking e un fatturato di oltre 170 milioni.
    Il progetto è stato denominato Mog.
    "Abbiamo avviato i primi confronti con le rappresentanze sindacali nazionali per la presentazione del progetto in un clima costruttivo. Siamo di fronte a una reale opportunità di crescita e di miglioramento per le persone che da sempre sono il vero valore del nostro gruppo. Con il contributo di tutti, saremo in grado di raggiungere fondamentali e importanti obiettivi", commenta l'ad, Mario Sartori.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai alla rubrica: Pianeta Camere