Fugatti, da Stati generali montagna esigenze dei territori

Assemblea plenaria il 14 e 15 giugno a Comano Terme

(ANSA) - TRENTO, 12 GIU - "Gli Stati generali della montagna rappresentano un progetto innovativo di ascolto dal basso delle esigenze dei territori. A cittadini e portatori di interesse abbiamo anche chiesto di costruire con noi il percorso che porterà il Trentino verso una nuova stagione di sviluppo della montagna".
    Così il presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti, riassume il progetto politico partecipato sul futuro della montagna che prevede la plenaria del 14 e 15 giugno a Comano Terme. Dalla visione dei territori si passerà alla visione provinciale che porterà alla definizione delle linee guida delle politiche di sviluppo delle terre alte del Trentino.
    Fino ad oggi sono stati coinvolti oltre 300 portatori di interesse che in circa 70 incontri hanno discusso di temi decisivi per la nuova fase di sviluppo della montagna. A Comano si partirà dai 90 documenti dei gruppi di lavoro raggruppati in 4 temi: governance, accesso ai servizi, sviluppo economico e coesione sociale, ambiente territorio e paesaggio.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai alla rubrica: Pianeta Camere