Kurz, molto scossi da reazione Fpoe

"Sono d'accordo con presidente, dobbiamo fare piena luce"

(ANSA) - BOLZANO, 20 MAG - "Siamo rimasti profondamente scossi dal video, ma anche dalle reazioni della Fpoe". Lo ha detto il cancelliere austriaco Sebastian Kurz in riferimento allo scandalo che ha portato alle dimissioni del suo vice Heinz Christian Strache. "Sono d'accordo con il presidente della Repubblica che sui fatti deve essere fatta piena luce, anche - ha aggiunto - nel ministero degli interni" (guidato dal falco delle Fpoe Herbert Kickl, ndr.).
    Secondo Kurz, la nomina di Peter Goldgruber a direttore generale della sicurezza pubblica, "non è prova della consapevolezza che in questo momento sarebbe necessaria". Lo scandalo - ha proseguito - ha "rovinato la collaborazione nel governo e danneggiato l'immagine dell'Austria". Secondo Kurz, serve un governo "senza scandali e corruzione, senza palla al piede".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai alla rubrica: Pianeta Camere