Tragedia Val Venosta, minuto di silenzio

La frana sulla linea ferrovia nel 2010 causò 9 morti e 28 feriti

(ANSA) - BOLZANO, 12 APR - Oggi, venerdì 12 aprile, alle ore 9, è stato osservato un minuto di raccoglimento per ricordare la tragedia ferroviaria della Val Venosta - il treno era stato travolto da una frana tra gli abitati di Castelbello e Laces - che nel 2010 causò 9 morti e 28 feriti.
    "Sono passati nove anni da quell'evento e l'incidente verificatosi lungo la linea della Val Venosta resta nella nostra memoria. Il nostro pensiero va alle nove persone che vi hanno perso la vita e siamo vicini ai loro congiunti colpiti dalla tragedia", afferma l'assessore provinciale alla mobilità, Daniel Alfreider.
    Il treno della Sad che ha percorso la linea della Val Venosta ha rallentato la propria corsa in prossimità del luogo dell'incidente e ha lanciato due segnali acustici in ricordo delle vittime.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai alla rubrica: Pianeta Camere