Massimiliano I., esempio per l'Europa

Ad Innsbruck celebrazioni in onore dell'imperatore d'Asburgo

(ANSA) - BOLZANO, 12 GEN - Il presidente della Provincia di Bolzano nonchè dell'Euregio Arno Kompatscher ha partecipato ad Innsbruck alle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Massimiliano d'Asburgo. Il 12 gennaio 1519, esattamente 500 anni fa, moriva a Wels, nell'Austria Superiore, l'imperatore Massimiliano I d'Asburgo, una delle figure più importanti del periodo a cavallo fra il medioevo e l'età moderna. Il suo ruolo, per la storia tirolese, è stato talmente centrale che per tutto l'anno, nel Tirolo del Nord, si susseguiranno una serie di manifestazioni e iniziative. L'atto inaugurale delle celebrazioni si è svolto oggi alla Hofburg a Innsbruck.
    Pur non approvando tutto l'operato dell'ex imperatore, Kompatscher nel suo intervento ha sottolineato che "la sua forza di volontà e la sua capacità di guardare con coraggio al futuro, in un periodo di grande insicurezza come quello che ha fatto seguito alla fine del medioevo, rendono Massimiliano I d'Asburgo una delle figure da prendere ancora oggi come esempio in Europa".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai alla rubrica: Pianeta Camere