Doppio passaporto, Strache cerca dialogo

Anche l'Italia lo ha concesso a sloveni, croati e argentini

(ANSA) - BOLZANO, 15 OTT - "Con Salvini abbiamo tante cose in comune e per quanto riguarda il doppio passaporto (per altoatesini di lingua tedesca e ladina ndr) penso che un dialogo costruttivo potrebbe portare al consenso con il Governo italiano che ora manca. Bisogna sempre vedere innanzitutto quel che ci unisce più che quel che ci divide", ha sottolineato il vicecancelliere austriaco Heinz Christian Strache (Fpoe) a Bolzano a sostegno della campagna elettorale del partito altoatesino dei Freiheitlichen.
    "L'Italia stessa ha concesso il passaporto a cittadini sloveni e croati ed a tanti argentini e non ha chiesto il permesso a nessuno, pertanto nel caso degli altoatesini, a cui siamo legati da una storia comune, decideremo noi. Cercheremo comunque di trovare un consenso con il Governo italiano", ha aggiunto Strache. "Siamo felici, ha aggiunto, di collaborare con Salvini che è riuscito a correggere gli errori della passata politica migratoria, contenendo gli sbarchi. Noi siamo riusciti ad aumentare i rimpatri del 42%".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai alla rubrica: Pianeta Camere