Recupero alpinisti bloccati Croda Rossa

Uno di loro era rimasto ferito da un sasso

(ANSA) - BELLUNO, 14 AGO - Sono stati recuperati stamane con l'elicottero e portati in salvo due alpinisti che avevano trascorso la notte in parete dopo essere riamasti bloccati sulla Croda Rossa, a causa del ferimento di uno di loro, colpito ad un piede da un sasso. Avevano allertato ieri sera il Soccorso alpino di Cortina, ma data l'oscurità non era stato possibile un intervento di squadre da terra. E' stato l'equipaggio dell'eliambulanza 'Pelikan' di Bressanone, dopo un primo tentativo infruttuoso, ad individuare i due rocciatori verso Prato Piazza, a circa 2.900 metri di quota lungo la Via Innerkofler. Entrambi sono stati recuperati con il verricello e portati a Cortina. L'infortunato, un 26enne di Pescantina (Verona), è stato medicato al pronto soccorso per il trauma riportato, mentre il compagno è stato riaccompagnato in macchina dai soccorritori a Prato Piazza a riprendere l'auto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA