Doping: legale Wada, sentenza Bolzano di grande rilevanza

Avv. Consonni su condanna Ferrari e Taschler padre e figlio

(ANSA) - BOLZANO, 4 APR - La sentenza di condanna emessa dal tribunale di Bolzano contro Daniel e Gottlieb Taschler e il medico Michele Ferrari "è di grande rilevanza nella lotta internazionale al doping". Lo afferma l'avv.Marco Consonni, che ha assistito l'Agenzia mondiale antidoping (Wada), parte civile nel processo per violazione della normativa antidoping istruito nei confronti dell'ex ct dell'Italia ed ex vicepresidente della Federazione mondiale biathlon (Ibu), del figlio biatleta e del medico. "In tempi recenti -ricorda Consonni- la Wada ha deciso di partecipare come parte civile in Italia ad alcuni procedimenti penali relativi alla questione del doping. La scelta è stata fatta anche in relazione all'importanza dei casi e al profilo degli imputati. In precedenza, proprio tramite una collaborazione con la procura della Repubblica, la Usada, agenzia antidoping statunitense, aveva potuto accedere alle informazioni necessarie alla squalifica di Lance Armstrong, altro caso in cui lo studio aveva collaborato" ricorda Consonni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai alla rubrica: Pianeta Camere