Polizia Trento, arresto per tentato omicidio di luglio

Giovane nomade ferito a gamba da sparo, in manette altro nomade

(ANSA) - TRENTO, 5 NOV - Sparò a un giovane nomade di 27 anni, che stava dormendo in un camper davanti al Music Center di Trento, ferendolo a una gamba. Si tratta di un altro nomade, 43 anni, arrestato dalla squadra mobile della polizia di Trento, a seguito delle indagini, che si sono concluse con un'ordinanza cautelare del gip nei confronti dell'uomo per tentato omicidio.
    La sera del 29 luglio intorno alle 23, a Spini di Gardolo, il giovane nomade, già noto alle forze dell'ordine era rimasto ferito, con una conseguente prognosi di trenta giorni, ma né il ferito, né altri nomadi, che vivono in una vicina area attrezzata, sembravano avere visto chi aveva sparato. Il giovane aveva detto di essere dentro al camper, a dormire, e di non avere visto chi ci fosse all'esterno e gli altri avevano raccontato di avere sentito gli spari, ma di non essersi avvicinati. L'ipotesi degli investigatori era invece che gli spari fossero la conclusione di una violenta lite tra nomadi avvenuta sul piazzale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai alla rubrica: Pianeta Camere