Alpini Trento a inaugurazione Casa Sport

In 1.500 nel paese terremotato di Rovereto sulla Secchia

(ANSA) - TRENTO, 2 MAR - Saranno almeno 1.500 gli alpini della Sezione Ana di Trento che tra sabato 5 e domenica 6 marzo saranno presenti a Rovereto sulla Secchia, in Emilia, paese colpito dal terremoto del 2012, per la festa di inaugurazione della Casa dello Sport "Tina Zuccoli", il più grande impegno in questi ultimi anni degli alpini trentini. Lo rende noto l'Ana di Trento. Diciassette pullman, provenienti da tutto il Trentino, più numerose auto porteranno le Penne Nere nel sobborgo del comune di Novi, dove domenica 6 verrà donata alla comunità l'opera che per due anni ha tenuto impegnati gli alpini di Trento. La casa, realizzata dai volontari degli alpini di Trento, si sviluppa su una superficie di 600 metri quadri, ripartiti su due piani. A computo metrico il valore supera il milione e mezzo di euro, che grazie all'opera dei volontari e all'intervento di tanti sponsor che hanno deciso di appoggiare l'iniziativa, gli alpini di Trento sono riusciti a contenere i costi in circa 550 mila euro, si legge in una nota.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere