Tumori, Kosovo chiama Trento

Delegazione ricevuta da Dorigatti, progetti di prevenzione

(ANSA) - TRENTO, 24 FEB - In questi giorni è in Trentino una delegazione del Kosovo interessata ad avviare una collaborazione per avviare l'opera di prevenzione e di cura delle malattie tumorali. La delegazione, proveniente dalla città di Peje, è stata ricevuta questa mattina a palazzo Trentini, a Trento, dal presidente del Consiglio provinciale, Bruno Dorigatti. Il presidente del consiglio comunale di Peje, Islam Husaj, ha detto che la sua città vuole imitare la Lega per la lotta ai tumori (Lilt), "investire in modo forte sulla prevenzione e contribuire alla costruzione di un sistema sanitario moderno ed efficiente come quello riscontrato in Trentino". Il presidente Dorigatti ha detto che "noi crediamo in un'Europa con meno fili spinati e meno muri. Un'Europa di grande umanità, che sappia rispondere alle necessità primarie delle popolazioni, quindi anzitutto alla tutela della salute".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere

Qualità Alto Adige