Cciaa Firenze a lavori Onu su mediazione

Preso parte come osservatore con Fimc

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 4 LUG - La commissione delle Nazioni Unite per il diritto commerciale internazionale Uncitral nei giorni scorsi ha approvato nella sede Onu di New York una convenzione e un modello di legge per l'immediata esecutività degli accordi raggiunti nell'ambito di procedure di mediazione internazionale.
    Florence International Mediation Chamber (Fimc), il servizio di mediazione internazionale di Camera di commercio di Firenze, ha partecipato ai lavori in qualità di observer del Working Group II, il gruppo di lavoro che ha predisposto le bozze di convenzione e modello di legge da sottoporre all'approvazione della commissione in sede plenaria.
    Fimc, ricorda la Cciaa fiorentina, ha ottenuto lo status di osservatore dal 2015, quando il Working Group II ha cominciato a lavorare sul progetto, e ha partecipato attivamente alle sessioni fornendo contributi derivanti anche dall'esperienza di Camera di Commercio di Firenze nell'ambito della gestione della mediazione domestica dove, appunto, gli accordi raggiunti in mediazione sono immediatamente esecutivi già dal 2010.
    La convenzione, denominata 'Singapore convention on mediation' verrà sottoposta all'approvazione definitiva dell'assemblea generale dell'Onu nel corso di quest'anno e la cerimonia per la prima sottoscrizione si svolgerà a Singapore il primo agosto 2019. Anche il modello di legge sarà sottoposto all'assemblea Generale delle Nazioni Unite, appena saranno predisposte le linee guida per l'adozione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in

        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: