Conchiglie giganti sequestrate a Firenze

Sono specie a rischio di estinzione, denunciato commerciante

(ANSA) - FIRENZE, 14 OTT - Sequestrate all'aeroporto di Firenze due conchiglie delle dimensioni di quasi un metro ciascuna, appartenenti a un esemplare di 'Tridacna gigas', mollusco gigante del peso di circa 50 chili appartenente a una specie protetta in via di estinzione. Il carico, scoperto da finanzieri e funzionari dell'Agenzia delle Dogane, stava per essere spedito a Santo Domingo da un commerciante italiano il quale è stato denunciato per traffico di specie a rischio di estinzione, ed è punibile con ammenda da 20mila a 200mila euro o l'arresto da sei mesi a un anno. Il controllo è scattato dopo che militari e funzionari delle Dogane si sono insospettiti di fronte a una documentazione a un'esportazione verso la Repubblica Dominicana di due colonne in piperno con incastonate le due conchiglie. A seguito della verifica è emerso che in realtà le conchiglie viaggiavano in maniera del tutto separata dalle colonne e senza esser accompagnate da alcun documento che certificasse il legittimo possesso e l'autorizzazione al trasporto.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere