Trovato morto, 'investimento pirata'

Alle porte di Grosseto, vicino al corpo c'era una bici

(ANSA) - GROSSETO, 12 OTT - Si è costituito il conducente dell'auto che la notte scorsa ha investito, provocandone la morte, un uomo che stava percorrendo in bici la via Aurelia Nord alle porte di Grosseto. Si tratta, secondo quanto appreso, di un 25enne di Grosseto che si è presentato stamani ai carabinieri, venendo poi denunciato per omicidio stradale. La vittima dell'incidente è un 40enne originario della Tunisia).

L'investimento è avvenuto intorno alle 2. A dare l'allarme due ragazzi che hanno visto la bicicletta a terra. Sul posto con i sanitari inviati dal 118 intervenuti polizia stradale e carabinieri.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere