Lega,a Livorno danni camper,offese donne

Preso di mira mezzo di candidato e insulti a leghiste al gazebo

(ANSA) - LIVORNO, 20 MAG - Danni a Livorno al camper elettorale di un candidato per la Lega alle Comunali e pesanti insulti a militanti leghiste. Due giorni fa ignoti hanno rotto un vetro al camper posteggiato in via delle Cateratte, oggi pomeriggio in via Grande sono state rubate le bandiere della Lega che allestivano lo stesso camper. Il mezzo viene usato dal candidato al consiglio comunale Carlo Ghiozzi. Sempre nel pomeriggio ci sono state pesanti offese di un passante nei confronti di alcune donne, esponenti della Lega, le quali avevano allestito un gazebo di fronte a Villa Fabbricotti.
    "Se pensano di intimorirci si sbagliano di grosso - ha commentato Carlo Ghiozzi, che ha denunciato il fatto alla polizia - Continueremo la nostra campagna elettorale nei quartieri della città tra la gente come stiamo facendo con ancora più determinazione".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere