Genitori divisi. Giudice, vaccina figlia

Tribunale Pistoia si appella a Costituzione

(ANSA) - PISTOIA, 18 APR - Non vaccinare è contro la Costituzione perché "i medici, quando pongono l'attenzione su vaccinazioni di consistente impatto nei minori fanno che quello che la Costituzione ha previsto per la nostra società: vale a dire la salute per tutti i cittadini". E' la sentenza con cui il tribunale di Pistoia ha autorizzato una madre a sottoporre i due figli a tutte le vaccinazioni obbligatorie e raccomandate da Asl e pediatra, e ai relativi richiami, anche senza il consenso del padre 'No vax'. Il tribunale è stato chiamato in causa dalla donna dopo mesi di litigi con il coniuge per chiedere l'autorizzazione a vaccinare i figli. Con sentenza del 9 aprile, il giudice ha deciso che i bambini vanno vaccinati pur senza il consenso del padre. Durante l'udienza il padre ha dichiarato di essere consenziente ai richiami dei vaccini obbligatori ritenendoli però inutili qualora il figlio fosse ancora coperto e si è opposto alla vaccinazione, facoltativa, contro il papilloma virus.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
    TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere