Guasto a cavo sottomarino Terna, Elba senza corrente

Gran parte delle utenze sono al buio. Tecnici già a lavoro

Un guasto al cavo sottomarino con il quale Terna porta l'energia elettrica all'Isola d'Elba ha lasciato al buio da circa mezz'ora gran parte delle utenze dell'isola. Secondo quanto appreso i tecnici della società sono già a lavoro per risolvere il problema mentre quelli di E-Distribuzione stanno operando per rialimentare le utenze con i loro cavi di media tensione di riserva. 


   

Il servizio elettrico è stato ripristinato all'Isola d'Elba per la totalità delle utenze dopo circa un'ora grazie ai cavi sottomarini di media tensione di riserva di E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione. Secondo quanto si apprende continua invece, ma senza ulteriori disagi per famiglie e aziende dell'isola, il lavoro dei tecnici Terna per la riparazione del tratto guasto del cavo sottomarino di alta tensione. Da Terna, intanto, fanno sapere che il cavo sottomarino che collega l'isola d'Elba è stato danneggiato da una ditta esterna che stava operando nell'area. I tempi per la ripresa del servizio, spiega Terna, "sono dipesi dalla necessità di un intervento manuale sull'alimentazione di soccorso in media tensione da parte del distributore locale contestualmente al mancato avviamento del gruppo di generazione essenziale presente sull'isola".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere