'Mancanza di fiducia', Pioli si dimette

Attesi comunicati della Fiorentina e dell'ormai ex tecnico

(ANSA) - FIRENZE, 9 APR - La perdita della fiducia da parte della società e della proprietà, con l'implicito rimprovero di una sostanziale mancanza di serietà nella gestione dell'ultimo periodo della squadra: sono queste, a quanto filtra da ambienti vicini a Stefano Pioli, le motivazioni che hanno spinto il tecnico della Fiorentina alla scelta delle dimissioni, non ancora ufficializzate dal club ma a questo punto certe. A breve sono attesi due comunicati, della società e dell'ormai ex allenatore viola.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere