Viadotto E45: protesta Assotir

'Iniziativa simbolica contro ritardi del governo'

(ANSA) - PIEVE SANTO STEFANO (AREZZO), 23 MAR - Protesta di Assotir questa mattina nell'area di servizio di Sansepolcro (Arezzo) sulla E45. "La nostra è stata una iniziativa simbolica per mettere in risalto gli evidenti ritardi sul procedimento delle questioni relative alla E45 dopo la vicenda legata alla chiusura del viadotto Puleto", ha spiegato il responsabile della categoria Mauro Sarecchia. Al sit-in erano presenti una delegazione dei 'Dimenticati della E45' e i giubbotti gialli di E45 2.0. A solidarizzare con gli autisti anche il sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli e il vice sindaco di Pieve Santo Stefano Claudio Marcelli che non hanno nascosto la delusione per i mancati finanziamenti nel decreto su questione legata ad ammortizzatori. Secondo Marcelli l'unica risposta è stata quella della Regione Toscana. "Con il finanziamento regionale contiamo di risistemare la vecchia Tiberina Bis e creare - ha detto - una valida alternativa alla E45".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere