Hollberg, 470mila euro per antica pala

Da 22 gennaio a Galleria Accademia Nuove acquisizioni 2016-2018

(ANSA) - FIRENZE, 21 GEN - "È una mostra piccola, ma preziosa perché il lavoro che c'è dietro è molto importante e fa vedere i risultati di una ricerca scientifica seria e le varie modalità di acquisizione di opere di un museo". Lo ha detto Cecilie Hollberg, direttrice della Galleria dell'Accademia di Firenze presentando la mostra Nuove acquisizioni 2016-2018 che apre domani 22 gennaio fino al 5 maggio con opere di varia provenienza. Lei, intanto, è "molto orgogliosa" per la ricomposizione della pala d'altare di Mariotto di Nardo smembrata in 2 tavole e due semilunette (in tutto 4 frammenti).
    "Siamo riusciti a ricomporre due frammenti di due laterali di un altare tagliati in due pezzi per venderle meglio. Li abbiamo trovati da due antiquari: costavano in tutto 470mila euro".
    Altre 4 opere provengono dalla Certosa di Firenze e "assegnate alla Galleria per motivi naturali, storici perché abbiamo la collezione più importante di fondi oro". Confiscati in Svizzera 2 dipinti recuperati dal Nucleo tutela patrimonio culturale di Roma

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere