Foto 'rubate' dai social in sito porno

Ignare ragazze fiorentine, e non solo. Indaga la polizia postale

(ANSA) - FIRENZE, 7 NOV - Sarebbero già un centinaio le denunce presentate alla polizia postale di Firenze da ragazze le cui foto, 'rubate' dai profili dei social, sono finite su un sito con contenuti porno. Le foto sarebbero state pubblicate in 'stanze virtuali' ora piene di commenti osceni. Le denunce, secondo quanto pubblicato sulle cronache del Corriere Fiorentino e de La Nazione, sono arrivate, e stanno continuando ad arrivare, dopo un servizio de Le Iene su Mediaset. Proprio grazie alla trasmissione, e a un veloce passaparola, molte ragazze fiorentine e non solo, hanno scoperto che le loro foto, normali e innocenti sui social, pubblicate fuori dal loro contesto naturale diventavano ambigue. La polizia postale sta lavorando per capire se è possibile chiudere il sito e risalire a chi ha postato le foto. Tra i reati che potrebbero essere contestati, oltre alla diffamazione anche quello di sostituzione di persona.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA