Profumeria artistica Europa vale 600 mln

Indagine su cambiamenti settore, da nicchia a mercato globale

(ANSA) - FIRENZE, 14 SET - Dalla nicchia al mercato globale.
    Il settore della profumeria artistica in Italia è nel pieno di una radicale trasformazione, una fase di cambiamento strutturale che lo pone di fronte a un bivio: "da una parte straordinarie opportunità, dall'altra il rischio di una perdita di identità e di crisi sistemica". Sono alcune delle considerazione della prima indagine economica dell'osservatorio promosso da Pitti Immagine in occasione di Fragranze e condotto da Hermes Lab in collaborazione con il centro ModaCult della Cattolica del Sacro Cuore di Milano. I marchi europei realizzano sul mercato mondiale un fatturato di circa 600 mln, quasi 1,3 mld al consumo, con crescita a due cifre negli ultimi 5 anni (in Italia +20%). Alla crescita rapida è abbinato il cambiamento del settore, che ora vede da un lato i marchi che seguono il posizionamento tradizionale, dall'altro alcuni marchi 'benchmark' della profumeria di nicchia dopo l'acquisizione da parte dei grandi conglomerati della cosmesi e della moda.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere