Jindal,prima nave per tornare a produrre

In porto a Piombino, 40 operai rientrano nell'ex Aferpi

(ANSA) - PIOMBINO (LIVORNO), 2 SET - Era attesa e ha attraccato puntuale stamani in porto a Piombino (Livorno) la prima nave dall'India, la Vega Lea proveniente da Chennai, con un carico da 18 mila e 600 tonnellate di semiprodotto, che permetterà di cominciare la produzione di rotaie 'made in Jindal' nello stabilimento ex Lucchini ed ex Aferpi. E' il primo carico che arriva dopo il passaggio da Cevital al colosso indiano dell'acciaio. Un carico atteso perchè, dopo mesi di fermo totale con i tre i treni di laminazione (rotaie, barre e vergella) chiusi, ora lo stabilimento può riprendere vita. In fabbrica, secondo quanto spiegano i sindacati, sono rientrati una quarantina di operai.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere