Un aiuto per chi torna casa da ospedale

Por Fse 2014-2020 finanzia buono servizio per over 65 e disabili

(ANSA) - FIRENZE, 12 FEB - Un buono servizio per assistere persone over 65 con una limitazione temporanea dell'autonomia o a rischio di non autosufficienza e disabili gravi nelle tre settimane successive al loro ritorno a casa dall'ospedale o da una struttura intermedia di cure. Il sostegno è finanziato dal Programma operativo regionale (Por) del fondo sociale europeo (Fse) ed è riservato a chi è residente in Toscana. Consente di attivare servizi infermieristici, fisioterapici e di assistenza di base a casa oppure di usufruire di un ricovero presso una Rsa per massimo 12 giorni.

E' l'Agenzia di continuità ospedale territorio che valuta se il paziente può accedere al sostegno: prima delle dimissioni, un'equipe multidisciplinare verifica i bisogni, formula un piano individualizzato e assegna un buono servizio. L'assegnazione del sostegno avviene nei limiti della disponibilità finanziaria prevista nel decreto dirigenziale 12511 del 29/8/2017. Se concesso, permette al beneficiario o alla sua famiglia di scegliere il professionista abilitato o la struttura accreditata a svolgere il servizio domiciliare o residenziale integrativo.

Per avere informazioni rivolgiti al personale del reparto ospedaliero o chiama il numero informativo della zona distretto di residenza.


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere