Evacuazione Firenze, era falso allarme

Per carabinieri potrebbe trattarsi di un 'atto dimostrativo'

(ANSA) - FIRENZE, 12 FEB - Non conteneva materiale esplodente nè inneschi la scatola sospetta rinvenuta in strada a Firenze, in via Spontini, ma i carabinieri ritengono che possa essersi trattato di un atto a scopo dimostrativo. E' quanto è stato spiegato dopo che l'intervento degli artificieri, che hanno fatto brillare il contenitore, ha accertato che si trattava di un falso allarme bomba.
    In seguito al ritrovamento della scatola era stata disposta l'evacuazione di una scuola materna ed elementare, a scopo precauzionale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere