Cinema, anteprime a Stensen e Verdi

Il via dal 23 gennaio, iniziativa fino al 26 febbraio

(ANSA) - FIRENZE, 22 GEN - Il cinema torna al Verdi di Firenze per una rassegna di sei anteprime nazionali che coinvolgerà il teatro e lo Stensen. L'iniziativa è promossa da Fondazione Stensen e Stefano Stefani in collaborazione con il Teatro Verdi. Il via dal 23 gennaio per proseguire fino al 26 febbraio.
    Le pellicole in anteprima sono Omicidio al Cairo di Tarik Saleh, gran premio della giuria al Sundance film festival, che apre la rassegna domani al Verdi; Marlina, omicida in quattro atti di Mouly Surya, il 29 gennaio allo Stensen; The woman who left di Lav Diaz, Leone d'oro Festival di Venezia, il 6 febbraio al Verdi; La camera azzurra di Mathieu Amalric, il 12 febbraio allo Stensen; Egon Schiele di Dieter Berner il 20 febbraio al Verdi; Il prigioniero coreano di kim Ki Duk, il 26 febbraio allo Stensen. Tutti i film saranno in versione originale con sottotitoli in italiano. Biglietti in vendita alle casse di Stensen e Verdi. Possibile anche l'abbonamento.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA