Arezzo celebra De Chirico scultore

Nel palazzo della Provincia dal 13 gennaio al 4 marzo

(ANSA) - AREZZO, 10 GEN - Una mostra dedicata alla scultura di Giorgio De Chirico, la sua arte meno conosciuta, nell'atrio del palazzo della provincia di Arezzo, a 130 anni dalla nascita e a 40 anni dalla morte dell'artista. L'esposizione sarà inaugurata il 13 gennaio e rimarrà aperta fino al 4 marzo.
    Una decina le opere, tra le quali due monumentali di circa tre metri, presenti alla mostra che è stata presentata questa mattina dal presidente della Provincia Roberto Vasai, dal presidente della Camera di commercio Andrea Sereni, insieme a Pasquale Giuseppe Macrì e Rossella Peruzzi dell'associazione 'Arezzo Ars Nova', e al curatore Fabio Migliorati. L'esposizione è realizzata con la collaborazione di Casa d'aste Farsetti, Poleschi Arte, Galleria Tega, e di collezionisti privati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Antonio Belsole - PEF Italia

Pef Italia, a gennaio due giornate per ripensare il futuro energetico

Attese 250 persone a Madonna di Campiglio, tra gli ospiti anche Don Mazzi e i vertici delle imprese green. L'azienda fiorentina lancia il progetto “Pef Power” per fornire energia pultia su tutto il territorio nazionale.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere