Morta Sofia: striscione tifosi a Franchi

Supporter Fiorentina da sempre vicini alla Fondazione 'Voa Voa'

(ANSA) - FIRENZE, 2 GEN - Anche i tifosi della curva Fiesole hanno voluto salutare la piccola Sofia De Barros, morta nella notte tra il 30 e il 31 dicembre per una leucodistrofia metacromatica, una rara malattia neurodegenerativa contro la quale ancora non c'è una cura. 'Ciao piccola Sofia', si legge in uno striscione appeso ai cancelli dello stadio Artemio Franchi, firmato '7 Bello', uno degli storici club Viola. Nel corso degli anni i tifosi della Fiorentina hanno spesso raccolto fondi e partecipato a iniziative per sostenere la Fondazione 'Voa Voa' creata dai genitori della bimba, Caterina Ceccuti e Guido De Barros, per aiutare i bambini affetti da gravi patologie ad avere condizioni di vita migliori e le loro famiglie a superare le tante difficoltà burocratiche che incontrano nella sanità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Antonio Belsole - PEF Italia

Pef Italia, a gennaio due giornate per ripensare il futuro energetico

Attese 250 persone a Madonna di Campiglio, tra gli ospiti anche Don Mazzi e i vertici delle imprese green. L'azienda fiorentina lancia il progetto “Pef Power” per fornire energia pultia su tutto il territorio nazionale.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere