Travolge 16enne e fugge in moto, preso

Carrara, era andato a casa, omicidio stradale omissione soccorso

(ANSA) - CARRARA (MASSA CARRARA), 19 MAG - E' stato arrestato il motociclista che ieri ha investito e ucciso un 16enne sulla strada statale Aurelia, in località Battilana alla periferia di Carrara, e poi si è dato alla fuga. L'arresto la notte scorsa da parte dei carabinieri e dei vigili urbani di Carrara: l'uomo, 37 anni, era a casa e a lui gli investigatori sarebbero arrivati grazie ad alcune testimonianze, ad alcuni pezzi che la moto aveva perso nell'urto con il giovane e alle immagini registrate dalle telecamere in strada. Alla vista degli invetsigatori, l'uomo avrebbe ammesso le sue responsabilità. Ora è agli arresti domiciliari. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore di Massa Roberta Moramarco e al 37enne sono stati contestati i reati di omicidio stradale e omissione di soccorso.

Il 16enne era appena sceso dal bus che lo stava riportando a casa da scuola ed è stato travolto mentre attraversava la strada. Ieri l'espianto degli organi dal corpo del ragazzo.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Aldo Liquori - Fattoria Casabianca

Fattoria Casabianca, come nasce un vino d'eccellenza

A Bucine (AR) c'è un'azienda che fa della tradizione e dell'innovazione la propria stella polare. Il risultato è una produzione vinicola di livello internazionale


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere