Torna a Firenze Chelsea fringe festival

Dal 20 maggio al 4 giugno mostre, eventi e laboratori 'verdi'

(ANSA) - FIRENZE, 17 MAG - Firenze ospita per il terzo anno consecutivo il Chelsea fringe, il garden festival alternativo nato a Londra nel 2012. 'Nurturing ideas - Coltivare le idee' il tema ispiratore dell'edizione 2017, perchè "prendersi cura della natura significa nutrire noi stessi".
    Il via agli eventi il 20 maggio, per proseguire fino al 4 giugno, con la mostra Duets-Inside And Outside Nature: esposti al Giardino dell'iris dittici fotografici e installazioni di Meri Iacchi. Tra gli eventi il 25 maggio apertura straordinaria di Confine/33, giardino privato in Santo Spirito, che ospiterà la collettiva di artisti Altrove e il 26 visita eccezionale a villa Il Roseto a Fiesole, la casa del grande architetto Giovanni Michelucci, per proseguire con danza e musica al Parco di Pratolino. Il 28 maggio sarà la volta di Due passi nell'orto giardino di Castel Ruggero all'Antella, con scambio di semi, piante e talee tra rosai in fiore e ortaggi.

    Tra gli altri eventi il 21, in piazzetta dei Tre re, spazio a Natura in arte, laboratorio spontaneo per bambini a cura di ArtFloor insieme a Serre Torrigiani. Il 27 piazza Niccolò Tommaseo a Settignano si animerà con l'aperitivo Blooms for Booze, un'azione di eno-giardinaggio: scambiando una piantina aromatica con un bicchiere di vino si contribuirà a realizzare un'aiuola sensoriale alla scuola dell'infanzia Desiderio da Settignano. Il 3 la libreria Todo Modo ospiterà la presentazione di libri Un filo di seta cinese nel verde dei giardini. L'evento conclusivo, il 4, a cura dell'associazione Radici Quadrate, consentirà di conoscere le attività dedicate alla cura delle piante aromatiche da parte dei detenuti del carcere Gozzini di Firenze. Il Chelsea fringe è un'organizzazione no-profit con finalità sociali, coordinata a Firenze da Ludovica Ginanneschi, garden designer e Simona Cavaliere, curatrice d'arte contemporanea.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA