Batistuta ora è fiorentino, 'qui a casa'

Sindaco Nardella gli ha consegnato la cittadinanza onoraria

(ANSA) - FIRENZE, 3 OTT - Da oggi pomeriggio Gabriel Omar Batistuta è cittadino onorario di Firenze. La consegna del riconoscimento all'ex bomber viola, da parte del sindaco di Firenze Dario Nardella, è avvenuta nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. Alla cerimonia di conferimento erano presenti le autorità cittadine, l'ambasciatore argentino in Italia Tomas Ferrari e tanti amici del campione, tra cui Giancarlo Antognoni.
    Grande entusiasmo da parte di quanti erano presenti nella Sala che per l'occasione si è trasformata in una sorta di succursale della curva Fiesole per rendere omaggio al 'Re Leone'. E lui, 'Bati' è apparso visibilmente emozionato, più volte le sue mani hanno toccato gli occhi per fermare le lacrime. "Mi sono sentito malissimo quando sono andato alla Roma. Non c'è paragone per questo riconoscimento - ha detto Batistuta -. Non me lo aspettavo ma lo desideravo perché sinceramente mi considero fiorentino ma non pensavo fosse possibile. Sono felice. Quello con Firenze è un amore corrisposto".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere