Neonata trovata in cassonetto nel Senese, sta bene

A ritrovarla, una donna che era andata a buttare la spazzatura.

Una neonata è stata trovata stamani dentro un cassonetto dell'immondizia a Campiglia D'Orcia, nel Senese, da una donna che era andata a buttare la spazzatura. La piccola si trova ora all'Ospedale di Abbadia San Salvatore e le sue condizioni appaiono buone. La neonata, secondo quanto riferito dai carabinieri, era in una scatola di cartone collocata accuratamente dentro il bidone della spazzatura. Dopo averla vista, la donna ha chiamato un'amica, che ha immediatamente lanciato l'allarme a carabinieri e 118.
   

La piccola è stata trasferita al Policlinico della Scotte di Siena per motivi precauzionali la bambina ritrovata questa mattina. "Si tratta di un piccolo miracolo - afferma Pierluigi Tosi, direttore generale Aou Senese - perché di lì a poco sarebbe passato il camion che raccoglie i rifiuti e per lei non ci sarebbe stato più nulla da fare. La piccola, che probabilmente sarà chiamata Claudia, pesa 2,880 kg e viene nutrita con il latte umano della nostra Banca del Latte". La neonata, informa una nota della Asl, rimarrà ricoverata nel reparto di terapia intensiva neonatale, diretto dalla dottoressa Barbara Tommasini. Una vicenda che pone interrogativi cui si può dare soluzioni: "Partorire in ospedale e mantenere l'anonimato - aggiunge il professor Felice Petraglia, direttore dipartimento materno-infantile e del reparto di ostetricia e ginecologia - è possibile grazie al progetto 'Mamma Segreta', attivo in tutta la Toscana. La nostra regione ha infatti una grande tradizione di civiltà per tutelare al massimo la maternità e l'infanzia". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Rudi Baldi - Beagle di Torrimpietra

Da Fonteposca a Beagle di Torrimpietra: Rudi Baldi è una certezza nel panorama cinofilo internazionale

«Qualità e quantità non vanno di pari passo quando si parla di beagle: meglio averne pochi, ma di eccellenza - spiega l'allevatore toscano - un'attività del genere va fatta solo per passione»



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere