Spara a amico, gip conferma carcere

Viggiano non risponde a gip. Da tre anni è in cura psichiatrica

(ANSA) - FIRENZE, 14 MAR - Il gip di Firenze ha convalidato l'arresto in carcere di Leonardo Viggiano, 24 anni, bloccato dai carabinieri la notte tra venerdì e sabato scorsi dopo aver sparato in testa a un amico d'infanzia, Francesco Collini, coetaneo, con cui c'erano stati in passato dissidi. Collini è rimasto ferito in maniera gravissima ed è tuttora in pericolo di vita. Davanti al gip il 24enne si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il suo difensore Carlo Giugno ha detto di aver parlato con il giovane prima dell'udienza, ma Viggiano avrebbe detto solo "frasi confuse e sconclusionate". L'avvocato ha detto che da circa tre anni Leonardo Viggiano è in cura psichiatrica.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere