Aferpi: sciopero a Piombino, 2 ore stop

Rsu e sindacati, mettere attenzione su acquisto forno elettrico

(ANSA) - PIOMBINO (LIVORNO), 10 FEB - Le rsu di Aferpi e i sindacati Fim, Fiom e Uilm hanno proclamato uno sciopero per domani giovedì 11 febbraio, di due ore, con assemblee per ogni turno per richiamare l'attenzione sui ritardi degli investimenti su Piombino e per avere conferma dell'acquisto del forno elettrico in attesa dell'incontro previsto nei prossimi giorni tra il ministro Guidi e il presidente Rebrab.
    "Nel consiglio di fabbrica abbiamo appreso del rinvio ufficiale dell'incontro di domani a Roma, all'1 marzo per le ore 15.30 - scrivono i sindacati in una nota congiunta -. Questo slittamento ci riferiscono essere dovuto sia ai ritardi relativi al progetto dell'acciaieria elettrica ma soprattutto all'incontro che il ministro Guidi terrà con il presidente Rebrab, previsto nei prossimi giorni e fondamentale per avere garanzie sul futuro".
    "Le nostre preoccupazioni restano tali - spiegano - che consiglio di fabbrica, rsu e Fim, Fiom e Uilm, hanno deciso di indire uno sciopero per giovedì 11 febbraio".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere