16 dicembre, 19:22 Italia

Il mondo saluta i due Papi santi

Gioia e preghiera a Roma per Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII

Due "uomini coraggiosi", che "hanno dato testimonianza alla Chiesa e al mondo della bonta' di Dio, della sua misericordia". E che pure "hanno contribuito in maniera indelebile alla causa dello sviluppo dei popoli e della pace". E' con queste parole che papa Francesco ha innalzato due nuovi santi alla venerazione della Chiesa universale: due dei Papi piu' grandi dell'ultimo secolo, Giovanni XXIII, il "padre" del Concilio, e Giovanni Paolo II, il grande "missionario" della fede.

Bergoglio li ha canonizzati il 27 aprile nella messa concelebrata in Piazza San Pietro con un altro Pontefice, il Papa emerito Benedetto XVI, e con 850 tra cardinali e vescovi. Grande l'ovazione dei tantissimi pellegrini al momento della formula con cui Bergoglio ha proclamato la santita' dei due grandi predecessori, con scene anche di forte commozione.

In lacrime i pellegrini polacchi e bergamaschi: campane a festa a Sotto il Monte, paese natale di Roncalli, festa dei fedeli anche a Cracovia, la diocesi di Wojtyla.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA