23 marzo, 15:39 Primopiano

Brexit: a Londra la marcia per un nuovo referendum

In migliaia in piazza per chiedere una possibilità di restare nell'Ue

© ANSA/EPA
British residents protest in Madrid against Brexit ©

Ha raggiunto la piazza del Parlamento (Parliament Square) la testa del grande corteo anti Brexit in corso a Londra per invocare un secondo referendum e la possibilità di restare nell'Ue. Mentre un fiume di persone, di ogni età e origine varia (non britannici e italiani inclusi), continua a snodarsi per la strade fra il punto di partenza di Hyde Park, Piccadilly e l'approdo di fronte a Westminster. Qui è stato montato un palco per permettere ad alcuni dei molti politici presenti di rivolgersi alla folla. Fra gli oratori il sindaco laburista di Londra, Sadiq Khan, il vice leader del Labour, Tom Watson (ma non il leader Jeremy Corbyn, assente), il conservatore pro Remain Dominic Grieve, il LibDem Vince Cable, la pasionaria ex Tory Anna Soubry, la first minister indipendentista della Scozia (Snp), Nicola Sturgeon. In strada sventolano bandiere dell'Ue, britanniche e scozzesi, fra cartelli e slogan come: "Revochiamo l'articolo 50", "Vogliamo un altro Voto del Popolo", "Amiamo l'Ue", ma anche "Amo il socialismo, odio la Brexit".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto