04 dicembre, 20:24 Primopiano

Strage San Bernardino, nella casa dei killer

Telecamere e giornalisti nell'abitazione della coppia autrice del massacro

© ANSA/EPA
Mass shooting in San Bernardino ©

Gli investigatori della strage di San Bernardino, in California, hanno recuperato due cellulari distrutti probabilmente dagli stessi killer, Syed Rizwan Farook e la moglie Tashfeen Malik. Mentre ancora l'Fbi cerca di risalire al movente che ha spinto la coppia a sparare in un centro per disabili, uccidendo 14 persone, si scava nel loro passato ma gli elementi a disposizione sono ancora pochi. Nel computer ritrovato dalla polizia manca il disco rigido e i due non hanno lasciato nessun documento che spieghi il gesto.

 

Entrambi - spiegano gli investigatori - sono stati molti abili nel non avere problemi con la giustizia e nessuno di loro è stato mai inserito nella lista delle persone potenzialmente radicalizzate. La polizia sta indagando sui contatti che Farook ha avuto con una persona sospettata di possibili legami con il terrorismo, sia al telefono che attraverso i social media.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto