Furto provette Dna sardi,una assoluzione

Lanusei, il 25 gennaio giudice decide su processo a 10 imputati

(ANSA) - NUORO, 28 GEN - E' stato assolto dall'accusa di falso e omessa denuncia perché il fatto non sussiste, Renato Macciotta, curatore fallimentare di SharDna, uno degli 11 imputati nel procedimento aperto a Lanusei per la sparizione di 27mila provette dai laboratori Genos di Perdasdefogu, trafugate nell'agosto 2016 e ritrovate qualche mese dopo nell'ospedale San Giovanni di Dio di Cagliari. La sentenza è stata emessa oggi dal Gup Nicola Clivio: per Macciotta il difensore aveva chiesto e ottenuto il rito abbreviato. Il pm Biagio Mazzeo aveva sollecitato una condanna a 9 mesi.
    E' stata invece rinviata al 25 gennaio, a causa dello sciopero dei penalisti, l'udienza preliminare in cui il giudice dovrà esprimersi sulla richiesta di rinvio a giudizio per gli altri 10 imputati.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie